Che cosa sono i database relazionali?

0
6

Accanto

I database relazionali utilizzare le tabelle per memorizzare le informazioni.

HowStuffWorks

I database sono stati un fiocco di business computing dall’inizio dell’era digitale. Infatti, il database relazionale è nato nel 1970, quando E. F. Codd, ricercatore presso IBM, ha scritto un documento che delinea il processo. Da allora, i database relazionali sono cresciuti in popolarità a diventare lo standard.

Originariamente, i database sono stati piatta. Questo significa che le informazioni sono state memorizzate in un lungo file di testo, chiamato un file delimitato da tabulazione. Ogni voce della scheda di file delimitato, separati da un carattere speciale, come una barra verticale (|). Ogni voce contiene diversi pezzi di informazioni (campi) su un particolare oggetto o una persona, raggruppati come un record. Il file di testo rende difficile la ricerca di informazioni specifiche o per creare report che includono solo alcuni campi di ogni record. Ecco un esempio di un file creato da un appartamento di database:

Lname, FName, Età, Stipendio|Smith, John, 35, $280|Doe, Jane, 28, $325|Brown, Scott, 41, $265|Howard, Shemp, 48, $359|Taylor, Tom, 22, $250

Si può vedere che è necessario per la ricerca in sequenza attraverso l’intero file per raccogliere informazioni correlate, quali l’età o lo stipendio. Un database relazionale consente di trovare facilmente le informazioni specifiche. Esso permette anche di ordinare in base a qualsiasi campo e generare report che contengono solo alcuni campi di ogni record. I database relazionali utilizzare le tabelle per memorizzare le informazioni. I campi standard e i record sono rappresentati come colonne (campi) e righe (record) in una tabella.

Con un database relazionale, è possibile confrontare rapidamente le informazioni per la sistemazione di dati in colonne. Il modello di database relazionale in grado di sfruttare questa uniformità per costruire completamente nuove tabelle di richiesta informazioni da tabelle esistenti. In altre parole, il rapporto di simili dati per aumentare la velocità e la versatilità del database.

“Relazionale” parte del nome del mathmatical relazioni. Tipico di un database relazionale è ovunque da 10 a più di 1.000 tabelle. Ogni tabella contiene una colonna o le colonne che le altre tabelle possono tasto per raccogliere informazioni dalla tabella.

Da memorizzare queste informazioni in un’altra tabella del database, è possibile creare una piccola tabella con le posizioni che può quindi essere utilizzato per una varietà di scopi, da altre tabelle del database. Tipico di un database di grandi dimensioni, come quello di un grande sito Web, come ad esempio Amazon, conterrà centinaia o migliaia di tabelle come questa tutti utilizzati insieme per trovare rapidamente le esatte informazioni necessarie in qualsiasi momento.

I database relazionali sono creati utilizzando un particolare linguaggio di programmazione, SQL (structured query language), che è lo standard per l’interoperabilità delle basi di dati. SQL è il fondamento per tutte le popolari applicazioni di database disponibili oggi, da Accesso a Oracle.

Qui ci sono alcuni link interessanti:

  • Come Server Di Nome Di Dominio Di Lavoro
  • Come I Cookie Di Internet Lavoro
  • Quali sono i diversi tipi di computer?
  • Introduzione alla Progettazione di Database Relazionali
  • WhatIs.com: Database Relazionale
  • WhatIs.com: Database
  • Sistemi Di Gestione Di Database