Le scorte globali aumento, dopo la Cina fabbrica di attività migliora – Canadese Business

0
201

PECHINO — i mercati azionari Globali rose lunedì, dopo che la fabbrica Cinese di attività di miglioramento in vista di un possibile U.S. tariffa escursione sulle importazioni Cinesi.

Londra e Francoforte avanzate nei primi scambi, mentre Shanghai, Tokyo e Hong Kong chiuso in rialzo.

Mensile sondaggi hanno mostrato Cinese per la produzione di rose nel mese di novembre, sfidando le attese di un calo.

Che ha contribuito a boa del sentiment degli investitori attendere per un AMERICANO-Cinese del commercio tassi in anticipo di una Dic. Scadenza il 15 per una tariffa escursione. Stati UNITI la legislazione di Hong Kong rischia di interferire con le trattative.

La ripresa nel Cinese di attività “ha innescato un po ‘ di ottimismo”, ha detto Vishnu Varathan di Mizuho Bank in un report.

Tuttavia, “attenzione può essere il gusto del mese” fino a quando gli investitori vedere cosa succede con gli stati UNITI le tariffe, ha detto Varathan.

A londra il FTSE 100 è stato dello 0,5% a 7,385.82 e Germania il DAX ha guadagnato lo 0,6% a 13,315.31. Francia CAC 40 aggiunto 0,6% a 3,940.39.

A Wall Street, i futures del benchmark Standard & Poor’s 500 e il Dow Jones Industrial Average sono aumentati dello 0,4%.

Venerdì l’S&P 500 è sceso dello 0,4%, ma alla fine della settimana, dopo aver toccato i massimi storici per tre volte. Il Dow è sceso dello 0,4% e il Nasdaq Composite Index diapositiva 0.5%.

In Asia, a Shanghai Composite Index ha chiuso a meno di 1 punto in 2,872.61 e a Tokyo il Nikkei 225 ha guadagnato 1% per 23,529.50. Hong Kong Hang Seng ha guadagnato lo 0,4% e il 26,444.72.

Seoul Kospi ha avanzato 0.2% di 2,091.92 e Sydney S&P ASX 200 è di 0,2% superiore a 6,862.30. India Sensex capannone di 14 punti a 40,777.89.

La nuova Zelanda è diminuita, mentre Taiwan ha declinato. Sud-est mercati Asiatici sono stati misti.

Le indagini da parte di un ufficiale Cinese del commercio di gruppo e un business importante rivista ha mostrato inaspettatamente forte fabbrica di attività.

Caixin rivista ha detto il suo purchasing managers’ index salito a due anni del 51,8 da ottobre a 51,7 su una scala di 100 punti su cui numeri al di sopra di 50 mostra un’attività in espansione.

Un’indagine separata dalla Federazione Cinese della Logistica e Acquisti di rose al 50,2 da 49.3.

Il ritorno espansive territorio “rafforzato il caso di una crescita di breve periodo di stabilizzazione”, ha detto Citigroup economisti in un report.

Gli investitori sono cresciuti cauti circa la mancanza di risultati USA-Cinese parla in termini di “Fase 1” accordo annunciato dal Presidente Donald Trump nel mese di ottobre, in mezzo a trattative finalizzate alla conclusione di una costosa tariffa guerra.

Washington è a causa di aumentare le tariffe a $160 miliardi di prodotti Cinesi, tra cui smartphone e computer portatili, come Dic. 15.

Trump ha espresso la preoccupazione negoziati potrebbero essere colpiti da una legislazione che ha firmato la scorsa settimana, che è inteso a rafforzare Hong Kong lo status di semi-autonoma del territorio Cinese tra tensione per le proteste anti-governative.

La misura potrebbe alterare il trattamento di Hong Kong come un territorio separato per il commercio, se il Dipartimento di Stato determina non è più sufficiente autonomia dalla cina continentale.

Gli investitori preoccupazione la misura “almeno complica le trattative, anche se un eventuale accordo non è deragliato”, ha detto Mizuho del Varathan.

Altrove, la Corea del Sud ha riferito novembre le esportazioni sono scese per il 12 ° mese di novembre, contraenti del 14,3% rispetto a un anno prima a causa della debole domanda globale e i stati UNITI-Cinese tariffa guerra.

ENERGIA: Benchmark greggio AMERICANO aumentato del 97 centesimi a $56.14 al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Ha perso $2.94 sessione precedente a $55.17. Il Brent, utilizzato al prezzo di oli internazionali, rose 90 centesimi a $61.39 al barile a Londra. Cadde $2.78 sessione precedente a $60.49.

VALUTA: Il dollaro si è guadagnato 109.69 yen Giapponese da venerdì 109.48 yen. L’euro è scivolato a $1.1017 da $1.1019.

Joe McDonald, L’Associated Press